Storia
  • Grazie all'impegno di alcuni produttori locali e all'aiuto dell'amministrazione comunale di Perugia, il 03 settembre del 1962 fu fondata la Cooperativa Produttori Latte.
  • Alcuni anni dopo, nel 1968, fu posta la prima pietra dello Stabilimento di Ponte San Giovanni. La Cooperativa nacque con l'intento di rappresentare un punto di riferimento per i produttori agricoli della zona e, per la città di Perugia, la "Centrale del latte", per l'approvvigionamento e la distribuzione di latte alimentare che, fino ad allora, veniva distribuito a domicilio dal lattaio, con tutto quello che ne poteva comportare dal punto di vista dell'igienicità e della disponibilità quotidiana del prodotto.
  • Nel 1969 vennero prodotte le prime buste Tetra Brik dalla forma triangolare, lavorando 30 quintali di latte al giorno e raggiungendo un fatturato annuo di circa 200 milioni di lire.
  • Nel 1991, con la chiusura della Centrale del latte di Terni, la cooperativa iniziò a raccogliere e a lavorare anche il latte dei produttori della conca ternana.
  • Nel 1996 iniziò l'espansione della cooperativa con l'acquisizione del Caseificio di Fossato di Vico, specializzato nella produzione di caciotte e pecorini, entrando quindi nel mondo della caseificazione.
  • Nel 1999 venne acquisito lo Stabilimento di Norcia che contribuì, in modo significativo, ad ampliare la gamma dei prodotti caseari.
  • Nel 2001 venne acquisito lo stabilimento di Amatrice, l'unico ubicato fuori regione in provincia di Rieti. Con la struttura venne accorpata anche la rete di punti di vendita diretta "Amatrice in Tavola" che rappresenta ancora oggi la peculiarità di produrre e vendere direttamente.
  • Nel 2002 anche il Caseificio di Colfiorito entrò a far parte della famiglia Grifo Latte arricchendo la gamma con la produzione delle ormai famosissime mozzarelle e dei latticini.

Oggi

Lo sviluppo della politica commerciale verso nuovi sbocchi, sorretta da quella di nuove acquisizioni, non può prescindere da una crescita orizzontale nell'offerta di nuovi prodotti apparentemente lontani dal mondo lattiero caseario. In quest'ottica la Cooperativa pone l'accento sulle più recenti acquisizioni di quelle realtà produttive e di trasformazione che comunque risultano strettamente legate ai prodotti della terra: legumi, cereali, vino e gastronomia.

  • Nel 2008 viene acquisito lo stabilimento di Colfiorito per la pulitura e la commercializzazione dei legumi, con produttori esclusivamente umbri.

  • Il 2009 il Gruppo Grifo Latte si affaccia nel settore del vino con la gestione della Cantina dei Colli Amerini, comparto vitivinicolo in continua evoluzione grazie alle eccellenze prodotte nei vitigni dell'Amerino.

  • Nel 2010 viene acquisita la divisione gastronomia "Corradi il Gastronomo", affermata azienda perugina che negli anni si è distinta con le proprie ricette e preparati, come le rinomate salse e torte al testo.

  • Nel 2011 il Gruppo Grifo Latte inaugura You Grifo, locale esclusivo in Piazza Matteotti nel centro storico di Perugia, che si aggiunge ai punti di vendita diretta presenti presso le sedi del Gruppo.
Con You Grifo il Gruppo vuole rafforzare il contatto diretto con i consumatori e far conoscere e degustare tutte le eccellenze 100% Umbria, in un locale concepito e realizzato nel pieno rispetto dell'ambiente.
  • Gennaio 2012 segna un periodo storico per il Gruppo Grifo. L'inarrestabile percorso di crescita ed espansione, ha generato delle trasformazioni interne che hanno portato a un riassetto generale dell'azienda che, con sensata lungimiranza, assume l'identità di Gruppo Grifo Agroalimentare.

  • Il 2012 è un anno importante che vede il Gruppo Grifo Agroalimentare varcare i confini regionali per la costituzione di una partnership commerciale al 50%, denominata "Centrale del Latte L'Aquila", con il Consorzio Produttori Latte della Conca Aquilana. Obiettivo di questa strategia è la vendita dei propri prodotti quali eccellenze tipiche di due regioni in cui tradizioni e culture locali si fondono in unico paniere agroalimentare.

  • Nel 2013 il Gruppo Grifo Agroalimentare inaugura il nuovo stabilimento caseario di Norcia. Dopo un primo ampliamento avvenuto al momentodell’acquisizione del caseificio nel 1999, ne segue un altro con una superficie produttiva di circa 8.000 mq. Con questa innovativa area produttiva il Gruppo Grifo rafforza la sua leader ship nel comparto lattiero caseario diventando punto di riferimento dell’intera filiera della regione Umbria.

  • Nel 2015 il Gruppo Grifo Agroalimentare inaugura il nuovo caseificio di Colfiorito destinato alla produzione delle paste filate. Innovazione e diversificazione consentono al Gruppo Grifo di migliorare ulteriormente la divisione mozzarella e paste filate ampliando il proprio assortimento con prodotti 100% Umbria.

  • 2016 è l’anno in cui il Gruppo Grifo rilancia la propria divisione casearia con un nuovo logo e una nuova linea di eccellenze. L’obiettivo è quello di rafforzare l’unicità del marchio e rendere protagonista il prodotto in modo che entrambi diventino messaggeri di genuinità, qualità, tradizione e arte casearia.
"Produttori di Benessere Quotidiano per la qualità della vita"

Non è solo uno slogan, ma un impegno assunto per garantire prodotti genuini, controllati secondo i più rigidi standard di qualità e 100% Umbria, rispettando il territorio e il suo ambiente in tutti i processi di filiera. Oggi il Gruppo Grifo Agroalimentare rappresenta una realtà fortemente radicata sul e con il territorio in cui il ruolo dei protagonisti è svolto non solo dalle energie aziendali, ma anche da tutti i propri consumatori e collaboratori. Questa è oggi, la nostra filosofia che ci vede come protagonisti del settore in Umbria.